Chi siamo I progetti Archivi sociali Spazzi Impresa sociale Dati
impresa sociale   PDF  Stampa  E-mail 

La Progetto Muret
è un’impresa sociale organizzata come cooperativa sociale di produzione e lavoro, senza fini di lucro. Ha lo scopo di perseguire, ai sensi della legge 8 novembre 1991 n. 381 “l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale, attraverso la gestione di servizi socio-assistenziali, sanitari ed educativi”.

L’impresa sociale ...
“richiama il momento del collettivo e quello dell’invenzione […] con la consapevolezza diffusa di un protagonismo che finalmente tende a trovare espressione negli storicamente esclusi dalle possibilità di inventare e di costruire strumenti nuovi, nuove comunicazioni, passaggi, varchi, organizzazioni”.

Istituzioni Inventate
“…se le vecchie istituzioni vanno demolite, le istituzioni nuove devono essere all’altezza dell’oggetto, che non è più un oggetto in equilibrio, ma è per definizione in un non equilibrio: si, questo è l’istituzione inventata (e mai data)”

 istituzioni inventate
Le istituzioni inventate

La nostra missione d’impresa
Attraverso l’autorganizzazione dei propri soci, lavoratori del sociale, l’agire quotidiano ha come scopo principale l’integrazione sociale delle persone che si rivolgono ai Servizi di Salute Mentale per avere un aiuto.

Per realizzare questo scopo sono stati ricercati strumenti e metodologie di lavoro finalizzate a sostenere gli utenti nel difficile percorso di ricostruzione di un’identità sociale positiva smarrita causa la malattia,
in particolare rispetto ad alcuni ambiti:

  • il supporto alla riproduzione materiale
  • la costruzione di iniziative sociali e culturali rivolte all’intera comunità locale
  • la costruzione di opportunità volte alla inclusione sociale e lavorativa
  • il sostegno all’auto-organizzazione attraverso la promozione di forme associative e di impresa sociale

I punti fermi
Nell’insieme di scopi che costituiscono la missione d’impresa della Cooperativa, mettiamo al primo posto il rafforzamento o la ricostruzione dei diritti reali di cittadinanza delle persone che accompagniamo nei loro percorsi di vita, promuovendo una rete di relazioni e di scambi sul territorio, che non escluda nessuno e vada quindi nella direzione di creare cittadinanza per tutti.
Riteniamo che per favorire l’integrazione sociale di persone che soffrono di disturbi mentali, si debba offrire loro opportunità e sostegni concreti per poter abitare e lavorare al pari di tutti i cittadini.
Parimenti importante riteniamo costituire, insieme alle persone che utilizzano i servizi psichiatrici, agenzie sociali in cui tutti i soci possono avere un ruolo attivo, esprimere abilità, ricostruire un’identità positiva che permetta loro di costruire aspettative di un futuro migliore, ove la malattia e i suoi sintomi non costituiscano impedimento insormontabile al miglioramento della qualità della vita.

Queste agenzie possono essere un efficace strumento di comunicazione, promuovere confronto e scambio di esperienze tra i cittadini, diventare agenti di coesione sociale e di cambiamento.

Per realizzare i nostri scopi ci siamo dati una CARTA ETICA: un’insieme di principi, modelli di comportamento, regole a cui ispirarsi.

Abitare una casa propria,
lavorare in condizioni sostenibili,
comunicare con gli altri
sono le condizioni del vivere
che perseguiamo insieme alle persone a cui diamo sostegno.

Per realizzare questi obbiettivi la Cooperativa intende continuare ad investire larga parte delle risorse umane ed economiche disponibili, è costantemente impegnata a reperire nuove risorse e ad elaborare progetti innovativi.

La verifica del senso e della concretezza degli scopi della cooperativa avviene nel confronto con le persone cui diamo sostegno; riteniamo che senza questo confronto, per quanto possibile collettivo, non si possano porre in atto reali percorsi di riabilitazione e di sviluppo di competenze dei cittadini.

L’interagire costante con gli operatori sanitari
dei Servizi di riferimento, è per noi condizione importante per raggiungere risultati positivi nel cammino per una miglior qualità della vita delle persone che soffrono di disturbi mentali.

Altrettanto importante è il rapporto di scambio ed integrazione con la comunità locale del territorio dove interveniamo, le agenzie sociali, i servizi e le istituzioni pubbliche.

Riteniamo fondante il nostro agire, la verifica costante di quali scopi vogliamo perseguire, quali intendiamo cambiare e quali mantenere i inalterati, quali sono le risorse e gli strumenti necessari al cambiamento.

Sperimentare nuove risposte alle aspettative delle persone e prevederne le conseguenze, richiede uno sforzo permanente di formazione e aggiornamento delle competenze, di analisi e di verifica delle esperienze fatte, di coordinamento e orientamento delle azioni degli operatori e dei dirigenti, in cui siamo impegnati.

La partecipazione dei soci alla formazione delle decisioni e allo sviluppo dei progetti è per noi l’unico processo che garantisce coerenza tra obbiettivi attesi e agire quotidiano.


 chi siamo
 I progetti
 centro studi e archivi sociali
 Spazzi
 impresa sociale
 i nostri contenuti
 pubblicazioni
 dati
 news
 partners
 area riservata

Spazzi
Archivi sociali
Centro studi
Spazzi camere

L'uomo moderno pensa di perdere tempo quando non fa le cose in fretta; però non sa che fare del tempo che guadagna, tranne ammazzarlo.
::: Erich Fromm :::

Torino
---
Torino °C | Parigi °C | Londra °C | Atene °C | Havana °C | Cairo °C | Rio De Janeiro °C

Copyright Progetto Muret 2004 - Partita Iva 04268430016 - Realizzato da Weiji Comunicazione